Chi è più a rischio di violenza domestica e di controllo coercitivo durante la pandemia

Questo rapporto identifica i gruppi di donne a più alto rischio di violenza domestica nelle prime fasi della pandemia.


Il rapporto, pubblicato dall'Istituto Australiano di Criminologia, esamina quali gruppi di donne erano più a rischio di subire violenza fisica, violenza sessuale e/o controllo coercitivo. Analizza i dati di un'indagine su 15.000 donne nei primi 3 mesi della pandemia di COVID-19.


I risultati mostrano che diversi gruppi di donne erano a più alto rischio di tutte le forme di violenza domestica, tra cui le donne di età compresa tra i 18 e i 24 anni, le donne con una condizione di salute restrittiva, le donne incinte e le donne in difficoltà finanziarie.


Leggi il rapporto

CONTATTI

Osservatorio Internazionale Famiglia

UCAM
Universidad Católica San Antonio de Murcia
Campus de los Jerónimos, Guadalupe 30107
(Murcia) - Spagna

info@familymonitor.net

press@familymonitor.net

©2019 Osservatorio Internazionale Famiglia