I genitori che si rivolgono alla NSPCC per problemi di salute mentale sono aumentati di un quarto

Un numero crescente di genitori ha chiesto sostegno mentale durante l'isolamento.



L'NSPCC - il principale ente di beneficenza per l'infanzia del Regno Unito, che previene gli abusi e aiuta le persone colpite a riprendersi - ha segnalato un'impennata di chiamate alla sua linea di assistenza da parte di nuovi genitori.

L'ente di beneficenza afferma che nelle prime tre settimane di blocco, i suoi operatori hanno visto un aumento del 28 per cento delle chiamate riguardanti la salute mentale dei genitori.


Prima della pandemia, fino a una madre su cinque e un padre su dieci avevano problemi di salute mentale perinatale, ha affermatol'associazione.


In occasione della giornata di sensibilizzazione sulla salute mentale materna, che cade il 6 maggio, l'NSPCC ha ospitato una tavola rotonda virtuale con operatorisanitari, nonché un'ostetrica e uno psichiatra, e il presidente della Maternal Mental Health Alliance, il dottor Alain Gregoire.


Durante la discussione, il panel ha affermato che i loro servizi si sono adattati per supportare i genitori in modo digitale durante l'epidemia. Tuttavia, hanno condiviso le preoccupazioni sull'effetto che la crisi di Covid-19 ha avuto sulla salute mentale dei nuovi genitori e sul potenziale impatto a lungo termine sulla salute e lo sviluppo dei bambini.


Eileen O'Sullivan, una professionista della salute del Warwickshire, ha detto: "Sostenere le madri in digitale può essere una sfida e c'è la preoccupazione che alcune possano soffrire in silenzio, troppo spaventate per condividere come si sentono realmente in video.


La NSPCC ha citato i dati dell'Institute of Health Visiting, che ha rilevato che in alcune aree dell'Inghilterra almeno il 50 per cento degli operatori sanitari, compresi alcuni provenienti da team di salute mentale perinatale e di genitori-figli, sono stati reimpiegati in altri servizi sanitari nel periodo iniziale del blocco.


A seguito delle sue scoperte, l'NSPCC sta esortando il governo a garantire il sostegno ai genitori quando il paese uscirà dall'isolamento e a mettere a punto un piano per ricostruire i servizi sanitari di sostegno perinatale dopo la crisi.


Fonte

CONTATTI

Osservatorio Internazionale Famiglia

UCAM
Universidad Católica San Antonio de Murcia
Campus de los Jerónimos, Guadalupe 30107
(Murcia) - Spagna

info@familymonitor.net

press@familymonitor.net

©2019 Osservatorio Internazionale Famiglia