Sudafrica: Il 95% delle scuole riapre dopo il lockdown


Il Sudafrica ha riaperto le scuole per gli alunni di alcune classi dopo due mesi e mezzo di didattica domiciliare.



Lunedì circa il 95% delle scuole ha ripreso le attività. Il governo aveva originariamente previsto di riaprire le scuole il 1° giugno, ma ha rimandato la riapertura all'8 giugno dopo aver scoperto che la maggior parte delle scuole richiedeva più tempo per preparare meglio le strutture e formare il personale.


Eddie Kekana, direttore della scuola secondaria Winnie Mandela, ha dichiarato alla stampa: "Quello che dobbiamo fare è creare un meccanismo di sostenibilità in modo che questo che vedete qui non sia per oggi, ma permanga fino a diventare uno stile di vita.


"È la nuova normalità. Dovranno abituarsi... Ogni giorno devono esserci queste postazioni per la disinfezione, i ragazzi devono dirsi 'oh di tanto in tanto devo lavarmi le mani...'".


Mandla Masinga, è una studentessa dell'ultimo anno: "Ah, non so, è una situazione un po' confusa. Quando il numero di infezioni era basso hanno chiuso le scuole. Ora che è alto ci si aspetta che torniamo. Non credo sia giusto".


Nonostante il numero di casi di COVID-19 sia in forte crescita, il governo è desideroso di riaprire gradualmente le scuole pubbliche e private, con il ritorno di un gruppo di classi il 6 luglio e l'ultimo gruppo il 3 agosto.


Il Paese ha il più alto numero di casi confermati di coronavirus nel continente. A partire da lunedì, il Sudafrica ha avuto più di 50.000 casi confermati e 1.080 decessi.


Fonte: https://bit.ly/2B03TRz

CONTATTI

Osservatorio Internazionale Famiglia

UCAM
Universidad Católica San Antonio de Murcia
Campus de los Jerónimos, Guadalupe 30107
(Murcia) - Spagna

info@familymonitor.net

press@familymonitor.net

©2019 Osservatorio Internazionale Famiglia